Psiconline ADV

Dott. Alessandro Fortunato
Arianna Ciamarone

Psiconline®
Settore Advertising
Tel. 085 817699 int.44

Contatto Skype
Il mio stato

Lunedì / Venerdì
ore 10.00 - 18.00

Chiama per qualunque
esigenza di tipo pubblicitario!
Siamo a tua disposizione
per consigliarti ed aiutarti!

Negli orari in cui non siamo presenti in sede, inviaci una email a:

Psiconlineadvmini

Ti risponderemo al più presto!

 

Psicologo? Psicoterapeuta?

Il tuo nome non può mancare.

Non puoi non farti conoscere da chi ha bisogno della tua professionalità.

Scopri le proposte che ti abbiamo riservato

Home Area Pubblica Internet-dipendenti? Così gli adolescenti sono a rischio depressione

pubblicità

Internet-dipendenti? Così gli adolescenti sono a rischio depressione

Facebook_Safety
Attenzione agli adolescenti che fanno un uso eccessivo di internet: corrono infatti un rischio due volte e mezzo maggiore di cadere in depressione rispetto ai coetanei che rimangono alle prese con social network ed email per un tempo più limitato. A sostenere il legame internet-depressione per le giovani menti è uno studio australiano guidato dalla School of Medicine di Sydney in collaborazione con la University of Notre Dame, con il Ministero della Pubblica Istruzione cinese e con la SunYat-Sen University (Cina).



Nella ricerca che verrà pubblicata a ottobre su Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine, gli studiosi guidati da Lawrence  Lam e Zi-Peng Wen hanno esaminato l`uso patologico di internet in 1.041 ragazzi cinesi di 15 anni d`età media. I partecipanti sono stati invitati a completare un questionario per individuare l`uso patologico della rete internet - con domande del tipo "Quante volte ti senti depresso, lunatico o nervoso quando sei offline? E la sensazione scompare quando sei di nuovo online?" - e i ricercatori hanno poi quantificato i livelli di ansia e depressione dei ragazzi e la loro eventuale dipendenza dalla rete.

All`inizio dello studio 62 partecipanti (6,2%) sono stati classificati "moderatamente a rischio di uso patologico di internet" e due (0,2%) sono stati ritenuti "gravemente a rischio".

Nove mesi dopo gli adolescenti sono stati riesaminati riguardo ad ansia e depressione, e otto (0,2%) avevano sintomi di ansia significativi e 87 (8,4%) sono risultati depressi. 00000182


Dallo studio, spiegano i ricercatori, è emerso che il rischio di depressione per gli utilizzatori patologici di internet è risultato pari a circa due volte e mezzo rispetto ai normali utenti del web, mentre nessuna relazione è stata osservata fra l`uso eccessivo della rete e lo sviluppo dell`ansia.

"Questo risultato indica - concludono gli autori - che nei giovani mentalmente sani un uso esagerato di internet potrebbe far sviluppare la depressione".

 

Tratto da "Ilsole24Ore.com"



Pubblicità

I cookie ci aiutano a fornirti i nostri servizi.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie Maggiori informazioni